Logo Regione Autonoma della Sardegna
SERVIZI PER IL SETTORE APPALTI IN SARDEGNA
home  ›  agenda  ›  notizie  ›  5 luglio - ...

5 luglio - Sblocca Cantieri: chiusura seminario mattina e replica pomeridiana

20.06.2019
Le iscrizioni al seminario della mattina (ore 9.30-13.00) sono chiuse.

Sono aperte invece le iscrizioni per il pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 18.00)


Sede

sala Anfiteatro 
via Roma 252  - Cagliari

Relatore

Avv. Francesco Mascia, esperto di contrattualistica pubblica

Descrizione generale

E’ nella Gazzetta Ufficiale del 18 aprile 2019 il Decreto 32/2019, c.d. Sblocca Cantieri, approvato nel Consiglio dei Ministri del 20 marzo 2019, che introduce sostanziali  modifiche al Codice degli Appalti, convertito nella Legge approvata n. 55 del 14 giugno 2019
Il seminario intende approfondire tutte le novità del Decreto ed è rivolto sia alle imprese che alle stazioni appaltanti

Strategia generale  - Obiettivi dichiarati ed  effetti concreti

Il quadro generale dei  cambiamenti immediati: aspetti positivi e negativi
Indebolimento del  concetto di centrale di committenza  e nuovo significato dell’art. 37
Quadro esigenziale (art. 23)  e indebolimento del  concetto di programmazione
Ritorno al Regolamento: tempi e processi

Sospensione degli artt.37-59-77

Art. 59 – Ritorno agli appalti integrati
Albo commissari di gara (stop sino al 31/12/2020)
Art. 77 – Congelamento dei Commissari di gara
I nuovi limiti per le procedure negoziate e per le procedure aperte per appalti di lavori, forniture e servizi.
Le modifiche ai criteri di aggiudicazione dell’offerta – OEPV ed esclusione automatica delle offerte anomale
Termini di pagamento e collaudi
Le gare per i lavori di manutenzione, i commissari di gara, l’abrogazione del rito “superaccelerato”, i commissari straordinari per le opere prioritarie.


Le nuove eccezioni previste per i contratti con notevole contenuto tecnologico o con carattere innovativo


In collaborazione con 

  











L'iniziativa è cofinanziata dal POR FESR Sardegna 2014-2020 – Linea d’Azione 1.3.1 – “Rafforzamento e qualificazione della domanda di innovazione della PA attraverso il sostegno ad azioni di Precommercial Procurement