Logo Regione Autonoma della Sardegna
SERVIZI PER IL SETTORE APPALTI IN SARDEGNA
home  ›  consulenza  ›  consulenza online  ›  domande e risposte  ›  un'amministrazione sta predisponendo un bando di ...

Un'amministrazione sta predisponendo un bando di affidamento di un servizio integrato comprendente attività di formazione e supporto consulenziale, affiancamento e assistenza al personale degli enti locali. 

Si chiede:

- quale è il regime IVA da applicare all'attività di formazione (in presenza e a distanza) e all'attività di consulenza;

- se si applica l'IVA trattandosi di attività di formazione da ente pubblico ad altri enti pubblici;

- se è soggetto ad IVA lo svolgimento dell'attività di consulenza da parte dell'Aggiudicatario, all'interno del servizio di formazione suddetta.

 


Voti: None/5
Data ultimo aggiornamento: 27.12.2018
Risposta:

Ai sensi dell’art. 10, comma 20,  del Decreto del Presidente della Repubblica del 26/10/1972 n. 633, la formazione rivolta a dipendenti pubblici è esente da IVA.

Qualora la formazione sia rivolta a soggetti pubblici e privati e in particolare alle imprese, l’IVA deve invece essere applicata.

Ugualmente i servizi di consulenza, affiancamento, ecc, sono soggetti ad IVA.

Se idestinatari della formazione sono tutti pubblici e trattandosi di un appalto con servizi misti, vi sono due possibilità:

-          Dividere l’appalto in 2 lotti distinti: uno per la formazione e uno per la consulenza precisando  i due regimi di IVA distinti:

-          Quantificare, nell’ambito del budget dell’intero servizio, il peso e il valore della formazione, distinguendo nella base d’asta il valore della formazione, esente da IVA e il valore di tutte le altre attività, con applicazione di IVA


Fai Login o Registrati al sito per votare le tue risposte preferite