Logo Regione Autonoma della Sardegna
SERVIZI PER IL SETTORE APPALTI IN SARDEGNA
home  ›  consulenza  ›  consulenza online  ›  domande e risposte

Domande e risposte

Mani che digitano sulla tasiera di un computer
In questa sezione sono pubblicati i quesiti e le relative risposte dei nostri esperti in materia di gare e appalti. Le risposte, che  derivano dal servizio “L’esperto risponde”, sono  validate da soggetti autorevoli e costituiscono una rassegna di faq sui diversi argomenti. I soggetti interessati possono effettuare all'interno di questo archivio ricerche mirate per parola chiave o tematica di interesse.

Fai Login o Registrati al sito per votare le tue risposte preferite.


Le risposte dell'Esperto

Ordina per: Gradimento | Data ultimo aggiornamento


30.09.2014 -

Primo quesito: è legittimo il divieto di parteciare a più lotti di una stesa gara aventi le stesse caratteristiche?
Secondo quesito: nel bando viene specificato che il plico deve contenere le tre buste (A,B e C) tutte sigillate e in alternativa l'intera documentazione delle 3 buste può essere consegnata tramite una sola emai. La previsione è legittima? Come possono garantire la segretezza delle varie componenti dell'offerta?

1  Divieto di partecipare a più lotti Sul punto esistono diversi pareri e diverse pronunzie giurisprudenziali.La stazione appaltante nell'ambito ...


30.09.2014 -

A seguito di aggiudicazione definitiva di gara d’appalto sopra soglia e sottoscrizione del relativo contratto è stato richiesto all’Aggiudicatario il rimborso, ai sensi dell’art. 34, comma 35, della L. 221 del 17/12/2012, delle spese sostenute dall’Amministrazione per l’assolvimento degli obblighi di pubblicazione previsti dal secondo periodo del comma 7 dell’art. 66 D.Lgs. 163/2006. L’aggiudicatario dopo diversi solleciti non ha ancora provveduto al pagamento. Trattandosi di contratto di durata si è pensato di compensare le suddette spese con il pagamento del prossima fattura. Ritiene corretta tale impostazione?

Laddove un’impresa extra UE e in particolare norvegese partecipi  a una gara sopra soglia come si procede ai controlli attraverso AVCPass? In caso di affidamento diretto di forniture sotto i € 40.000 a impresa svizzera come si procede ai controlli di legge ex art. 38 del D.Lgs 163/2006 come ad esempio DURC, casellario giudiziario, Agenzia delle Entrate etc.? Che tipo di dichiarazioni vengono richieste? Dichiarazioni sostitutive di certificazione e di notorietà ai sensi del DPR 445/2000?

In caso di cauzione definitiva per fornitura sopra i € 40.000 a seguito del completamento della fornitura e della liquidazione della fattura vi è lo svincolo automatico della cauzione?

1)  L’esecutore dovrebbe rimborsarVi le spese senza attendersi alcuna compensazione con gli acconti. Anche perché questa eventualità non è prevista dalla ...


30.09.2014 -

Qual è la disciplina del contratto aperto ?

Il contratto aperto viene definito dall'articolo 154, comma 2, del d.P.R. 554/1999 e s.m., come il ...


23.09.2014 -

La scrivente Agenzia ha partecipato in qualità di Capofila ad un avviso pubblico . Nella motivazione di esclusione, tuttavia, è scritto che la quota finanziaria della mandataria per la realizzazione del progetto, è inferiore a quella delle mandanti e, quindi non conforme a quanto previsto dall’art. 275 comma 2 del D.P.R. 207/2010. Lo scrivente ha già inviato formale richiesta di chiarimenti in merito; infatti, non è indicato in nessuna parte dell’avviso pubblico che il soggetto presentatore debba sottostare alle disposizioni di cui al D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 (Regolamento di esecuzione ed attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante «Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE»). Inoltre, a pagina 5 dell’Avviso Beni è presente l’elencazione dettagliata della normativa di riferimento e non si fa alcuna menzione al codice citato. Si specifica, ancora, che nel 2012  lo scrivente ha partecipato con due proposte progettuali ad un altro avviso analogo (analogo a quello in oggetto), entrambe ammesse a valutazione, in una delle quali era Capofila con una quota di budget molto inferiore ai partner.  Prima di valutare di fare ricorso gerarchico, vorremmo chiedere un vostro parere circa la motivazione di esclusione. Vorremmo capire, inoltre, se la condizione di cui all’art. 207 del D.P.R. 5 ottobre 2010 (qualora applicabile) sia in grado di determinare un giudizio di esclusione a prescindere dagli altri punti della stessa normativa che potrebbero trovare applicazione.

l’Avviso pubblico in questione non soggiace alla disciplina del Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 163/2006) né a quella ...


23.09.2014 -

Primo quesito: considerato quanto stabilito dalla SA nella richiesta di preventivo, la SA potrebbe ritenere valida  una dichiarazione resa da un soggetto che non è il legale rappresentate della Società e quindi affidare la fornitura?

Secondo quesito: se la  sottoscrizione delle dichiarazioni da parte del procuratore fosse considerata valida, si chiede  un parere  in merito al possesso, da parte del Dr. Fiorentino, dei poteri per sottoscrivere validamente le predette dichiarazioni?

In attesa di un Vs. cortese riscontro, si porgono distinti saluti.

Con riferimento alla domanda posta Le comunico che il procuratore, come espressamente previsto nella visura camerale, ha il potere di sottoscrivere ...


51 - 60 di 66