Logo Regione Autonoma della Sardegna
SERVIZI PER IL SETTORE APPALTI IN SARDEGNA
home  ›  risorse  ›  glossario

Glossario

Glossario cartaceo aperto
Lo Sportello Appalti Imprese vuole essere un luogo di facilitazione e supporto per le imprese e le stazioni appaltanti in materia di gare pubbliche. In questa sezione sono raccolti e ordinati in ordine alfabetico i termini più utilizzati nel settore della contrattualistica pubblica o che comunque rivestono un’importanza strategica per chi vuole operare nel settore. Il Glossario è uno strumento di facile e pronto utilizzo che intende rendere più comprensibili alcuni concetti di tipo normativo o termini non immediatamente comprensibili da parte delle imprese.

s
Soglie dei contratti pubblici di rilevanza comunitaria

Soglie dei contratti pubblici di rilevanza comunitaria: 
a) 125.000euro, per gli appalti pubblici di forniture e di servizi diversi da quelli di cui alla lettere b.2);
b) 193.000euro;
b.1) per gli appalti npubblici di forniture e servizi;
b.2) per gli appalti pubblici di servizi, aggiudicati da una qualsivoglia stazione appaltante;
c) 4.845.000euro per gli appalti di lavori pubblici e per le concessioni di lavori pubblici.

Spese in economia
A procedura utilizzabile per tipologie espressamente individuate di beni e servizi, nella quale l`amministrazione invita soggetti di propria scelta e negozia con uno o più di essi i termini del contratto.
Studio di fattibilità

Il documento che individua le opere necessarie al soddisfacimento di un determinato bisogno dell'amministrazione, indicando le caratteristiche dell'opera stessa non solo in termini tecnici, ma anche gestionali, nonché indicando i metodi giuridici ed economico-finanziari necessari per porne in essere la realizzazione. L'obiettivo dello studio di fattibilità è quello di trasformare un'idea in concrete analisi tecniche, giuridiche ed economico-finanziarie. Lo studio di fattibilità non deve essere un documento "certo" ma anzi deve fornire le possibili alternative che possono trasformare un'idea in un vero intervento pubblico. A tal fine lo studio di fattibilità deve analizzare le diverse alternative metodologiche per realizzare l'intervento, evidenziando le alternative tecniche, i diversi metodi contrattuali e le diverse ripercussioni economico finanziarie. In una operazione di leasing in costruendo (vedi voce), lo studio di fattibilità che ne è alla base deve contenere una analisi costi-benefici (vedi voce) di ogni ipotesi prospettata. Lo studio di fattibilità è regolamentato all'art. 14 del dpr 207/10 ss.mm.ii.